Ordine Fisioterapisti Bologna Ferrara
  • Documenti per la libera professione
    post facebook (17)
  • 5 corsi FAD gratuiti per gli iscritti OFI Bologna e Ferrara
    post facebook (15)
  • Progetto UCanAct: OFI Bologna e Ferrara e AIFI insieme per la prevenzione oncologica
    post facebook (8)
Cerca
Close this search box.
ecm per i fisioterapisti

ECM

L’ECM è il processo attraverso il quale il professionista della salute si mantiene aggiornato per rispondere ai bisogni dei pazienti, alle esigenze del Servizio Sanitario e al proprio sviluppo professionale. L’ECM comprende l’acquisizione di nuove conoscenze, abilità e attitudini utili allo svolgimento di una attività professionale competente ed esperta.
L’avvio del Programma nazionale di ECM nel 2002, in base al DLgs 502/1992 integrato dal DLgs 229/1999 che avevano istituito l’obbligo della formazione continua per i professionisti della sanità, ha rappresentato un forte messaggio nel mondo della sanità secondo il quale “la formazione continua comprende l’aggiornamento professionale e la formazione permanente. L’aggiornamento professionale è l’attività successiva al corso di studi e specializzazione, diretta ad adeguare per tutto l’arco della vita professionale le conoscenze specialistiche e comprende le attività finalizzate a migliorare le competenze e le abilità cliniche, tecniche e manageriali ed i comportamenti degli operatori sanitari al progresso scientifico e tecnologico con l’obiettivo di garantire efficacia, appropriatezza, sicurezza ed efficienza del Servizio Sanitario Nazionale. Essa definisce, con programmazione pluriennale, gli obiettivi formativi di interesse nazionale, i crediti formativi che devono essere complessivamente maturati dagli operatori in un determinato arco di tempo, gli indirizzi per la organizzazione dei programmi di formazione predisposti a livello regionale nonché i criteri e gli strumenti per il riconoscimento e la valutazione delle esperienze”.

La partecipazione alle attività di formazione continua costituisce requisito indispensabile per svolgere attività professionale, in qualità di dipendente o libero professionista, per conto delle aziende ospedaliere, delle università, delle unità sanitarie locali e delle strutture sanitarie private“.

Dal 1 gennaio 2008, con l’entrata in vigore della Legge 24 dicembre 2007, n. 244, la gestione amministrativa del programma di ECM ed il supporto alla Commissione Nazionale per la Formazione Continua, sono stati trasferiti all’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas).

Secondo quanto stabilito dall’Accordo Stato Regioni del 5 Novembre 2009, il Co.Ge.A.P.S. (Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie) è un organismo che riunisce le Federazioni Nazionali degli Ordini e dei Collegi e le Associazioni dei professionisti della salute che partecipano al programma ECM. E rappresenta l’organismo nazionale deputato alla gestione delle anagrafiche nazionali e territoriali, dei crediti ECM attribuiti ai professionisti che fanno capo agli Ordini, Collegi nonché le rispettive Federazioni nazionali e Associazioni professionali, consentendo a questi le relative funzioni di certificazione delle attività formative svolte”.

La Commissione Nazionale per la formazione continua, nel corso della riunione del 25 ottobre 2018, ha approvato il “Manuale sulla formazione continua del professionista sanitario“, disponendone la pubblicazione sul sito AGENAS e l’entrata in vigore a far data dal 1° gennaio 2019.

Per approfondimenti consulta il sito age.na.s.